PRODOTTI - IFIR Istituti Finanziari Riuniti s.p.a.

Vai ai contenuti

Menu principale:

PRODOTTI

FACTORING

ACQUISTO CREDITI PRO-SOLUTO

Operazione mediante la quale la IFIR Spa (denominata in prosieguo anche Cessionario) acquista pro soluto, a titolo definitivo, crediti anche di difficile realizzabilità e di onerosa gestione; il prezzo d’acquisto è inferiore al valore nominale dei crediti acquistati e viene determinato sulla base di più variabili connesse allo stato dei crediti ed alla solvibilità del debitore ceduto.
Sono a carico del Cliente (denominato in prosieguo anche Cedente) i rischi di eventuali azioni revocatorie fallimentari promosse dagli organi delle procedure concorsuali cui sono assoggettati i debitori ceduti e/o loro garanti, nonché le azioni legali promosse dal debitore ceduto e/o suoi garanti con cui viene contestata l’entità o l’esistenza del credito.


ADVISORING PER LE PMI

Lettere di asseverazione “Project Financing”

Assistenza per il Fondo di Garanzia (Legge 662/1996): si rivolge alle PMI (definite ai sensi del D.M. 18/05/2005) a supporto delle richieste di finanziamento da un minimo di Euro 50.000,00 ad un massimo di Euro 2.500.000,00

Turnaround / Ristrutturazione aziendale

Mandati per l’acquisizione di pacchetti azionari, loro valutazione, ecc.

Portage

Assistenza per l’emissione di Minibond.


GESTIONE DEL CREDITO

Il servizio è rappresentato dalla gestione e dall’incasso dei crediti vantati dal Cliente nei confronti dei propri debitori da parte della IFIR SPA, nonché dalla registrazione sulle proprie evidenze dei crediti e dei fatti amministrativi e gestionali ad essi connessi, fino al loro incasso. L’importo delle disposizioni presentate all’incasso (effetti, RID, Ri.Ba., MAV, assegni, fatture) viene accreditato sul conto corrente del Cliente ad incasso avvenuto. Per incasso avvenuto si intende sia la conferma dell’avvenuto incasso sia il trascorrere di periodo di tempo tale che si può ragionevolmente presumere che il mandato sia andato a buon fine. Il presupposto per l’accensione del contratto di servizi all’incasso è l’apertura contestuale di un conto corrente di corrispondenza e di un sottoconto tecnico con la IFIR SPA.
I principali rischi specifici sono rappresentati, in caso di effetti, dal mancato protesto o dallo smarrimento del titolo nell’iter di incasso oppure, in caso di assegni, il mancato pagamento dell’assegno per assenza di fondi sul conto del traente (assegni bancari), la mancanza di autorizzazione ad emettere assegni del traente (assegni bancari), la contraffazione totale o parziale dell’assegno. Inoltre sussistono i medesimi rischi previsti per l’apertura di credito in conto corrente, come, ove contrattualmente previsto, la variazione sfavorevole al cliente delle condizioni economiche quali tasso di interesse, commissioni e spese.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu